Calendario

Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 << < > >>
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Avviso

Chi c'é online?

Membro: 0
Visitatore: 1

rss Sindicazione

31 Ott 2013 - 16:48:44

lina ladu ed elia--


Mi trovavo a casa in compagnia di tante persone che, indaffarate, stavano organizzando i preparativi per una festa. Mentre tutti erano all'interno dell'appartamento, io ed Emily eravamo sul balcone e abbiamo visto un carro scendere dal cielo. A quel punto Emily si è messa ad urlare: "Elia, Elia sta tornando!!" e io rivolgendommi ad Elia che stava giungendo: "ma ti sei dimenticato la tunica?", intendendo quella di Gesù; lui, senza rispondere, è entrato nell'appartamento vicino. Le altre persone che non erano riuscite a vederlo mi chiedevano chi fosse e io ho detto loro che si trattava di Elia. 
Dopo qualche istante Elia mi aveva presa e portata davanti a questa spiecie di Tempio. Io non volevo entrare perché non mi sentivo degna di poter attraversare l'uscio di quella dimora ma Elia mi ha costretta ad entrarvi. Una volta all'interno le pareti erano diventate tutte trasparenti, come se fossero di vetro, tanto da riuscire a vedere tutto quello che c'era in ogni stanza. L'unica stanza della quale non si poteva vedere nulla era quella in fondo al corridoio perché era circondata da tendaggi. Elia mi ha portata davanti alla stanza e per accedervi bisognava salire tre gradini. All'interno della stanza la visibilità era molto limitata e io ricordo solamente poche cose, tra cui un divano come quelli usati nell'antica Roma. Su questo divano c'erano dei vestiti avvolti in un panno bianco. Anche se non volevo toccare nulla, una forza mi ha spinta ad alzare quel panno bianco e sotto di questo ho visto la tunica porpora di Gesù. A quel punto ho esclamato: "Chi mai potrà essere degno di indossare questa tunica?" e senza ottenere risposta mi sono ritrovata nuovamente nella mia casa, dove ho ritrovato tutte le persone che mi aspettano per prepararmi all'evento. 


Cari fratelli e sorelle in Cristo, ho la certezza che Elia sia già in mezzo a noi e che ha portato con sé la vera tunica di Cristo, pronta per attenderlo nel suo imminente ritorno. Dunque prepariamoci tutti uniti, senza indugiare oltre. 

In Fede Lina Ladu Gerusalemme.

 

 

'


Lina · 311 visite · 0 commenti

Link permanente al messaggio intero

http://linaladu.attivi-blog.com/Primo-blog-b1/lina-ladu-ed-elia-b1-p40.htm

Commenti

Niente Commento per questo post ancora...


Lascia un commento

Statuto dei nuovi commenti: Bozza





Il tuo URL sarà visualizzato.


Prego inserisci il codice contenuto nelle immagini


Testo del commento

Opzioni
   (Imposta il cookie per nome, email e url)