Calendario

Giugno 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 << < > >>
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Avviso

Chi c'é online?

Membro: 0
Visitatore: 1

rss Sindicazione

02 Nov 2015 - 09:50:09

COSA DICE LA PAROLA RIGUARDO I MORTI.



Quando si cerca di attirare l’attenzione su ciò che attende l’uomo dopo la morte , l’obiezione sollevata con maggiore frequenza è la seguente “ Perchè preoccuparci del futuro ? con la morte finisce tutto ! Quindi :“ Mangiamo,Beviamo,Perché domani Morremo “.Questa è appunto la filosofia che caratterizza il nostro tempo , eppure tutti quanti vorrebbero conoscere con certezza il futuro che li attende .Gesu’ Cristo l’eterno Figlio di Dio , è l’unico che possa dirci una parola sicura e ci pone di fronte ad una dichiarazione che non lascia incertezze , nel vangelo di Giovanni , Gesu’ ci dice che il nostro cuore non deve essere turbato , da incertezze , perché Lui ci ha preparato un luogo sicuro , per il nostro grande passo la certezza è che noi saremo con Lui ( Giov 14 : 1,3 ) .Notiamo : Gesu’ è la nostra sicurezza , perché Lui ci ha trasmesso fedelmente la rivelazione e le parole che aveva ricevuto dal Padre : Giovanni 5:19 a 32il testo ci parla della vita che abbiamo in Cristo e della resurrezione v. 29 ;Leggiamo anche al cap. 17 : 8 , la preghiera Sacerdotale ……..Gesu’ durante il suo ministerio aveva insegnato lo stato dei morti con la storia del ricco e di Lazzaro quindi è indiscusso che c’è un’esistenza oltre la morte , nella storia Gesu’ fa  .Quando l’uomo è privo della rivelazione di Dio , non può fare altro che giungere a conclusioni assurde e pessimistiche , perché allo stato naturale cioè umano , è “ senza speranza “ E suoi ragionamenti sono espressi molto bene nel libro dell’ Ecclesiaste al cap. 3 : 19. l’uomo senza la rivelazione di Dio , ha una visione della morte , deprimente , ma l’uomo non può esprimersi diversamente , come continua l’ Ecclesiaste al cap. 3 v. 20 e 22perché l’uomo è nelle “ tenebre “.Quindi è normale che l’uomo naturale , cioè non nato di nuovo , ragioni cosi’ , mentre non è il ragionamento del credente che ha la grazia di accedere alla Parola di Dio . Il Signore non vuole che restiamo nell’ignoranza ( 1° Tessalonicesi 4 : 13 a 18 )Perché “ le cose occulte appartengono all’Eterno , al nostro Dio , ma le cose rivelate sono per noi e per i nostri figli in perpetuo , perché mettiamo in pratica tutte le parole di questa legge “ se Vogliamo quindi accostarci a studiare questo argomento con uno spirito di preghiera e di fede .LO STATO INTERMEDIO Con questa espressione si vuole indicare il tipo di esistenza in cui vengono a trovarsi l’anima e lo spirito dell’uomo , nell’intervallo fra la morte e il momento della resurrezione del corpo : 1° Tess. 5 : 23 , l’apostolo Paolo dice che sia conservato irreprensibile LO SPIRITO , L’ANIMA E IL CORPO per lavenuta di Gesu’ , consideriamo che Gesu’ non è ancora tornato, e i credenti del nuovo testamento sono morti , quindi Paolo voleva dire che il corpo va nella tomba , LO SPIRITO E L’ANIMA  vanno in uno stato INTERMEDIO aspettando la RESURREZIONE , ad eccezione dei credenti rimasti vivi al momento del “ Rapimento “ che saranno trasformati per ricevere un corpo glorioso ° Tessalonicesi 4: 17 ,Quindi lo stato intermedio è un luogo di attesa : chiamato Sceol ( in aramaico Ades , ( in greco: l’inferno o la Geenna e il Seno di Abramo Sheol o Ades : Luogo che designa in modo generale il soggiorno dei morti  ( 1° Pietro:18 I giusti vanno con il Signore,Ma la loro effettiva ricompensa finale sarà alla resurrezione con il rapimento della chiesa :Apocalisse 20:13 L’ Ades renderà i morti per essere giudicatiMatteo 25 :31 a 46 ; il giudizio , il premio , il castigo2° Corinzi 5:10 davanti al tribunale di Cristo …..La morte e la resurrezione quindi , hanno un carattere universalecome leggiamo in :Ebrei 9:27 Tutti gli uomini muoiono una sola volta …..Giovanni 5 : 28 , 29 Tutti quelli che sono nei sepolcri.

IL SOGGIORNO DEI MORTI prima della venuta di Gesu’ sulla terra , Osea 13 : 14 scrive QUESTO è IL LUOGO dove si conclude l’esistenza terrena. E’ da notare che lo Scheol ( soggiorno dei morti ) viene considerato un luogo temporaneo in attesa della resurrezione come ci dice Daniele 12 :1,2 . in quanto lo Scheol era un luogo di disperazione , ma con la rivelazione fatta da Gesu’ nella storia del ricco e Lazzaro vedremo che lo Scheol era diviso in due parti :una riservata ai credenti , l’altra riservata ai peccatori .Il luogo riservato ai credenti viene chiamato“ Seno di Abramo ““Il luogo riservato ai peccatori L’ altro termine lo troviamo nel Nuovo Testamento ed è Ades che vuol dire “ Invisibile “ : lo troviamo dieci volte :Matteo 11:23 ; 16:18 ; Luca 10:15 ; 16:23 ; Atti 2:27 a 31 ; Apocalisse 1:18 ; 6:8 ; 20:13 ,14.Con questo termine si indica sempre il “ Soggiorno dei morti “, cioè il luogo dove si raccolgono i defunti in generale , questo fino al ritorno di CRISTO per il giudizio. 
” Guarda attentamente e rispondimi, o Eterno, DIO mio, illumina i miei occhi, affinché non m’addormenti nel sonno della morte,”
” Ora, fratelli, non vogliamo che siate nell’ignoranza riguardo a quelli che dormono, affinché non siate contristati come gli altri che non hanno speranza.”Giovanni 11:12  ” Allora i suoi discepoli dissero: «Signore, se dorme si riprenderà».” Atti 7:59,60“Così lapidarono Stefano, che invocava Gesù e diceva: «Signor Gesù, ricevi il mio spirito».Poi, postosi in ginocchio, gridò ad alta voce: «Signore, non imputare loro questo peccato». E, detto questo, si addormentò.”1° Corinzi 15:18 a 20 ,“…. ma se Cristo non è stato risuscitato, vana è la vostra fede; voi siete ancora nei vostri peccati,e anche quelli che dormono in Cristo sono perduti.Se noi speriamo in Cristo solo in questa vita, noi siamo i più miserabili di tutti gli uomini  Ma ora Cristo è stato risuscitato dai morti, ed è la primizia di coloro che dormono.”

 Ma l’uomo è formato anche di “ spirito e anima che non muore ” Ora il Dio della pace vi santifichi egli stesso completamente; e l’intero vostro spirito, anima e corpo siano conservati irreprensibili per la venuta del Signor nostro Gesù Cristo. “Ebrei 4:12 ;” La parola di Dio infatti è vivente ed efficace, più affilata di qualunque spada a due tagli e penetra fino alla divisione dell’anima e dello spirito, delle giunture e delle midolla, ed è in grado di giudicare i pensieri e le intenzioni del cuore. “…e lo spirito torni a Dio che l’ha dato. “ Mosè ed Elia conversano con Gesu’ Luca 9:303 ) Il ricco e Lazzaro vediamo che tutte e due sono coscienti della loro situazione Luca 16:19 a 314 ) Paolo , quando parla del “ dopo la morte “ non ne parla come di un luogo di oblio ,di tristezza , ma piuttosto come di una prospettiva gioiosa , perché si trattava di andare con il Signore per avere una comunione attiva e cosciente con Lui , Nella promessa che Gesu’ fà al ladrone pentito,non dice che sarebbe andato a “ dormire “, ma che sarebbe stato con Lui in paradiso.

I martiri nell’ Apocalisse non dormono , al contrario invocano agran voce la giustizia di Dio Apocalisse 6:9 a 11Perciò da questi insegnamenti possiamo essere sicuri che dopo la morte l’anima e lo spirito rimangono perfettamente coscienti , e mentre i credenti gioiscono con il Signore , per i ribelli non resta che l’ attesa del giudizio , Ebrei 10:27 ; anche loro saranno coscienti e si renderanno conto di avere sprecato l’occasione per avere la Salvezza : Ebrei 3:7 a 15 , perché il futuro lo decidiamo noi mentre siamo su questa terra .I morti sono coscienti , ma non c’è comunione con loro .Anche se i morti sono coscienti , la Bibbia ci ordina di non metterci in contatto con loro , perché non possono risponderci a meno che non si evocano attraverso lo spiritismo ( Satana ) , molte sette , peccando lo fanno , vanno nel mondo dell’occulto e chiamano i morti , altre religioni hanno rapporti con i defunti , attraverso “ il culto dei morti “ come si usa nella chiesa cattolica romana tutto ciò è opera di satana .

vediamo cosa ci dice il Signore a proposito :Deuteronomio 18:10,12I morti : persone care , i santi ecc , non possono prendere cura di noi e non possono venire in nostro aiuto per almeno tre motivi :1 ) Evocare i morti sarebbe “ disturbare il loro riposo “1° Samuele 28 : 15 , 16 ( Leggi 1° Cronache 10:13 Saul morì anche per aver consultato una medium2 ) L’opera di Gesu’ è sufficiente per dare salvezza , grazie solo alsuo sacrificio …. Ebrei 9:123 ) Gesu’ è l’unico mediatore tra noi e Dio : 1° Timoteo 2:5,6 ;Romani 8:31 a 34 ; Ebrei 7:24 , 25Ignorare questo significa aprire le porte a satana e accettare le dottrine dei demoni , cioè lo spiritismo 1° Timoteo 4:1 , molte chiese con il loro falso insegnamento sui defunti , hanno aperto la strada allo spiritismo , per quanto riguarda i morti credenti , possiamo affermare che sono coscienti per godere la comunione e la presenza di Dio , ma non per avere comunicazioni speciali con noi : ascoltiamo la parola di Dio : Isaia 8 : 19 e 20 ; Luca 16 : 29 .Quale sembianza avremo nello stato intermedio prima , e nella resurrezione poi ? Ci riconosceremo ?

Per quanto riguarda la resurrezione , la Bibbia ci parla in modo molto profondo , ma per quanto riguarda , alle sembianze del nostro corpo , ci dà pochi elementi sui quali fondare un insegnamento1) 2° Samuele 12 : 23 muore il bambino di Davide , Davide esclama :” Posso io farlo ritornare ? Io me ne andrò a lui , ma egli non tornerà a me “ Sembra che Davide si consoli al pensiero di rivedere suo figlio cosi’ come l’ha conosciuto .2 ) Matteo 8:11 “ nel regno dei cieli , molti si sederanno a tavola con Abraamo , Isacco , Giacobbe “ queste sono persone fisiche conprecise sembianze3 ) Matteo 12 :42 “

La regina del mezzogiorno comparirà in giudizio con questa generazione e la condannerà “anche qui si fa riferimento ad una donna realmente esistita e conosciuta :° Re 10 :1 a 13 ; 2° Cronache 9: 1 a 12 ( e riferimenti )Quindi , in questi brani la Bibbia ci fa osservare che se vengono fatti i nomi di persone realmente esistite , si dovrebbero anche riconoscerle anche dai lineamenti del corpo , questa osservazione fatta sul piano umano , ci presenta alcune difficoltà :Se dovessimo riconoscerci dai nostri lineamenti fisici , quale corpomostreremo1) Quello della gioventù ?2) Quello della maturità ?3) Quello della vecchiaia ?4) Quello al momento del decesso ?Gesù ci ricorda che quando lasciamo questo mondo , si entra in una dimensione diversa , e aggiunge che saremo come gli Angeli( Matteo 22:30 Marco 12:25 )Quindi abbiamo una reale sicurezza che Dio ci dà : quando Cristo tornerà , al momento della resurrezione , il nostro corpo sarà“ simile al corpo della sua gloria “ Filippesi 3 : 21Quindi avremo un corpo :COME CI DICE PAOLO IN 1° Corinzi 15:43 a 49GLORIOSO ; ( splendente , fulgente , lucentezza vivissima )POTENTE ; ( che può ogni cosa , anche al di sopra della logicaumana )CELESTE ; ( che è del cielo ; abitante del cielo ; )1° Corinzi 15 : 43 e 48 ,49In 1° Giovanni 3 : 2 …. Saremo simili a DioPer quanto riguarda il corpo nello stato intermedio ( cioè in PARADISO prima del ritorno di CRISTO ) , se avremo un corpo glorificato o no , la Bibbia ci dice poco , ma secondo la rivelazionedi Paolo nella 2° lettera ai Corinti 5 : 1 , 2, si pensa che avremo un corpo che ci permette di stare alla su presenza .

:( un corpo glorificato )Cosa s’ intende per un corpo glorificato ?1  .Dio è Onnipotente , sà della nostra vita , prima che nasciamo , ci sono degli insegnamenti biblici i quali ci dicono che Dio sceglie i servitori anche prima della nascita , forse sono dei casi eccezionali , vediamoli alcuni :Isaia 49:1 Isaia è chiamato al servizio di Dio fin al seno dellamadre Geremia 1:5 Anche Geremia è chiamato al servizio diDio prima di essere concepito  Gesù Luca 1:15 Gesù ripieno di Spirito Santo fin dal seno della madrePaolo Galati 1:15 Paolo appartato per il Signore fin dal seno della madreL’insegnamento della Chiesa Cattolica Romana :L’ ignoranza che esiste in Italia nei riguardi della Bibbia , ha permesso alla Chiesa Cattolica , la diffusione dei falsi insegnamenti , uno dei quali è : “ la rigenerazione battesimale “ ,   perciò secondo il catechismo : “ i bambini che muoiono senza il battesimo non possono essere salvati , perché Gesù ha detto : chi non rinasce dall’acqua e dallo Spirito non può entrare nel regno di Dio( Giovanni 3:5 ) essi non andranno in cielo ; ma è permesso tuttavia di pensare che non andranno nell’ INFERNO , quindi si è pensato che esisteva un luogo di riposo chiamato LIMBO , cioè il luogo delle anime innocenti , questa è stata l’opinione di S. Agostino acconsentita poi dai dottori e adottata in seguito dalla chiesa Cattolica , ma è solo un pensiero umano e non un insegnamento Biblico , come quello della “ rigenerazione battesimale “ sono insegnamenti basati sulle incertezze umane , escludendo il vero insegnamento rivelato dallo Spirito Santo nella Bibbia.L’INSEGNAMENTO DELLE SCRITTURE1 )

La Bibbia non contiene nessuna dichiarazione intorno alla situazione dei bambini deceduti prima di avere raggiunto l’età di una decisione responsabile .Ci sono però delle affermazioni che ci permettono di avere una certezza anche su questo argomento ,Gesù ci dice cosi :Per entrare nel regno dei cieli bisogna diventare come i piccoli fanciulli Matteo 19: 13 a 14 …Lasciate i piccoli fanciulli che vengano a me ,perché di loro è il regno dei cieli Secondo queste dichiarazioni di Gesù , i bambini hanno accesso nel regno dei cieli , cioè alla presenza di Dio .Si tratta di vedere in che modo questo sia possibile per i bambini che non sono stati in grado di esercitare la fede che permette di prendere le promesse senza fede è impossibile piacergli …chi s iaccosta a Lui deve credere che Lui Ascoltare e credere credere Romani 10:17 ascoltare Sono tutti verbi usati da persone che sono nelle piene facoltà di intendere e volere , cioè che sono capaci di ragionare , cose che un bambino che non ha ancora l’uso della ragione , non può fare , quindi sembrerebbe che i bambini non sono partecipi della gloria di Dio , ma la parola di Dio ci rivela alcune cose importanti :1) I bambini non sono salvati per la loro “ innocenza “La Bibbia insegna che per natura “ siamo figli d’ira “ Davide diceva : “ Io sono stato generato nell’iniquità , mia madre mi ha concepito nel peccato “ La follia è legata al cuore del bambino  “

( Proverbi 22:15 ) .Quindi anche il bambino morto in età in cui non può essere ritenuto responsabile , ha bisogno di salvezza e della purificazione che si ottengono mediante il sangue di Gesù ,GLORIA A DIO PER LA SUA RIVELAZIONE !!!CIOE’:2) I bambini sono salvati per l’opera di Cristo .Gesù ha detto che :” Il figlio dell’uomo è venuto per cercare e salvare ciò che era perito “( Matteo 18:11 ; Luca 19:10 ) .Nella Bibbia infatti è scritto che Gesù ““ ha dato se stesso come prezzo di riscatto per tutti “( 1° Timoteo 2:6 )“ Colui che non ha conosciuto peccato , Dio lo ha fatto diventare peccato per noi , affinché noi diventassimo giustizia di Dio in Lui “Perciò la perfezione dell’opera di Cristo è valida per ogni essere umano di ogni tempo ed epoca , mentre risulta inefficace per chi la rifiuta coscientemente .Questo significa che Gesù , avendo pagato il prezzo del riscatto per tutti , può applicare il valore del suo sacrificio sia per quei bambini che non hanno mai viso la luce del sole , o che sono morti prima di raggiungere il momento in cui avrebbero potuto rispondere all’invito di Gesù : alla Salvezza .Perciò sul fondamento dell’opera di Cristo possiamo essere sicuri che il Signore ha una particolare cura dei bambini : Gesù ci ricorda che“ Gli Angeli loro , nei cieli vedono continuamente la faccia del Padre mio che è nei cieli ( Matteo 18:10 )

IN FEDE LINA LADU GERUSALEMME..


Lina · 246 visite · 0 commenti

Link permanente al messaggio intero

http://linaladu.attivi-blog.com/Primo-blog-b1/COSA-DICE-LA-PAROLA-RIGUARDO-I-MORTI-b1-p73.htm

Commenti

Niente Commento per questo post ancora...


Lascia un commento

Statuto dei nuovi commenti: Bozza





Il tuo URL sarà visualizzato.


Prego inserisci il codice contenuto nelle immagini


Testo del commento

Opzioni
   (Imposta il cookie per nome, email e url)